Vai al contenuto

Historical Introductions – Diablo III

diablo 3 head

Ha da poco spento la sua terza candelina. Il controverso Diablo 3 ne ha fatta di strada. Io l’ho sempre difeso per la sua capacità di catalizzare l’attenzione per almeno una cinquantina d’ore, quelle che dovresti spendere per arrivare al massimo livello di base (il 70esimo) per godere del pieno potenziale del tuo personaggio. Dalla sua ha anche una fisica mai vista prima nel suo genere di videogiochi d’appartenenza ed un sistema di gioco e gestione delle abilità che incoraggia a sperimentare e riesce a ridurre l’effetto di monotonia tipico di questi giochi.

Diablo 3 non stanca facilmente e la sua espansione, Reaper of Souls, ha portato in dote tantissima carne al fuoco che ha reso davvero valida l’offerta complessiva del gioco, completandolo veramente. Come da buona tradizione Blizzard, le due intro (quella del gioco base e quella dell’espansione) toccano livelli di “impressionismo” non da poco. Se c’è una cosa che alla Blizzard sanno fare benissimo è creare dei Full-Motion Video accompagnati da un’orchestra sinfonica da far invidia a produzioni Dreamworks e Pixar.

Buona visione!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: