Vai al contenuto

Gynoug

Gynoug è uno sparatutto a scorrimento orizzontale, realizzato in pixel art, di Masaya Games per NCS Corporation in Giappone, per SEGA in Europa e per Dreamworks in Nord America. Per il mercato americano è stato cambiato pure il titolo: Wings of Wor.

La pubblicazione di Gynoug risale al 25 gennaio 1991. Nel 2008 è ritornato sugli schermi degli appassionati Wii tramite Virtual Console e il 12 novembre 2021 è stato riportato dal passato su PlayStation, Xbox e Switch.

E i cieli tremeranno

La storia che scatena l’inferno di proiettili di Gynoug è presto spiegata. Il demone Iccus invade il Regno dei Cieli con tutte le forze demoniache di cui dispone. La sua avanzata sembra inarrestabile, tutti i difensori celesti perdono la speranza e la vita durante la guerra. Solo uno si oppone fieramente al Distruttore: Wor, un angelo tra i più coraggiosi.

Wor non si arrende neppure di fronte alla schiacciante superiorità numerica, e si invola (letteralmente) verso Iccus, uccidendo tutti i demoni che si frappongono tra lui e il suo odiato nemico.

Un classico da riscoprire

Gynoug si affida ad una pixel art di tutto rispetto, a fluidità assoluta e un inferno di proiettili non indifferente. L’ambientazione fantasiosa e il protagonista alato chiudono il cerchio di un’offerta che vuole dire la sua in un panorama (ai tempi come adesso) abbastanza affollato.

Uccidendo i nemici si raccolgono proverbiali power up, che amplificano i poteri distruttivi di Wor e aiutano a portare a termine Gynoug.

Suoni di guerra

Non solo piacevole da vedere e divertentissimo da giocare. Gynoug si lascia pure ascoltare, grazie alla colonna sonora sapientemente orchestrata dal maestro Noriyuki Iwadare (Grandia, Lunar, Langrisser tra i tanti lavori memorabili) già ascoltato di recente anche su Gley Lancer, per quel che mi riguarda.

Insomma: Gynoug è il classico tuffo nel passato per dare l’opportunità, ai giovanissimi, di riscoprire come si giocava trent’anni fa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: